venerdì 4 aprile 2014


FROLLINE DI FRAGOLE


Il tempo bizzarro mi fa venir voglia di chiudermi in casa e starmene ad oziare 
Ma per chi mi conosce questo termine sa che non mi caratterizza; sempre di corsa, sempre con la tracolla sulle spalle, musica nelle orecchie pronta per andare con le mie gambe, in ogni punto (ed oltre) della mia città. Qui dove abito mi hanno dato un sopranome "La Signora Maratoneta" proprio per il fatto che non mi scoraggiano le lunghe distanze, ne il clima avverso, se so di dover raggiungere una metà, nulla mi ferma.
Allora oggi che facevo con quattro gocce di pioggia dovevo rinunciare ad uscire? Ah no.... via al mercato.....ed qui ho trovato loro, le fragole più profumate e dolci di questa timida primavera che ostenta a ritornare. 

Ho pensato ad un dessert facile e veloce





Ingredienti per 10 frolline:

 Per la frolla: 


  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 200 gr di zucchero
  • 250 gr. di burro (io margarina)
  • 300 gr di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bicchierino di strega


Per la crema:

  • 500 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 200 gr di zucchero
  • 3 cucchiai di maizena
  • la scorza di un limone grattugiato
  • zucchero a velo q.b.


400 gr di fragole


Per la pasta frolla potete seguire la vostra ricetta base, oppure prendere al supermercato la frolla congelata (io preferisco prepararla). 
Per la crema riscaldate il latte e da parte in una terrina unite le uova con zucchero e fatene uno zabaione. 
Quando il latte sarà caldo vi unite lo zabaione, e con una frusta girate e unite la maizena e le scorze di limone a fuoco dolce. Non appena si rapprende toglietela dal fuoco.
 Nel frattempo stendete la vostra pasta frolla e aiutatevi con dei coppa pasta e tagliate 3 cerchi di diversa misura (la base dev'essere il cerchio più grande e a scalare fino all'ultimo).
 Cuocete su carta da forno ad una temperatura di 180° per 10-15" a seconda del vostro forno. Lavate per bene le fragole delicatamente, e tagliatele a rondelle.
 Una volta cotti i nostri dischi di pasta frolla, guarniteli alternando crema e fettine di fragole. Spolverizzate con dello zucchero a velo e servitele con un sorriso, saranno sicuramente più buone.

12 commenti:

  1. Risposte
    1. ma guarda dove ti trovo Jerry ..... in cucina dalla Pitichella ... ciao Jerry!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  2. uh ma che meraviglia .... troppo bello dolce e fatto con amore sarà il rosso delle fragole ....che ispira vedessi qui il diluvio imperversa ... ti consiglio un canotto se arrivi fin qui ...potrei venirti incontro ... che dici ci incontriamo a metà strada ?? devi ancora tradurre quella poesia .... te l'ho detto che non mastico le lingue ... solo i dolci.... ti abbraccio simpatica amica ... lo siamo vero?? posso ritenermi così fortunata ?? bacioni giusi

    RispondiElimina
  3. Anche qui 10' fa, diluviavaaaa, manco le macchine andavano..e io che ho fatto? son tornata indietro e acceso il pc.
    e ho fatto bene amica mia, ho fatto proprio bene! Con questi gioiellini hai ridato colore alla mia giornata!
    Un bacio!!

    RispondiElimina
  4. Tiziana cara è proprio vero tu il termine oziare non sai nemmeno dove sta di casa...guarda un po' con solo due gocce d'acqua che fa fuori che cosa riesci a creare...questa volta ti sei proprio superato...hai realizzato un dolcetto bellissimo da vedere ma buonissimo da mangiare..amo le fragole e accompagnate da questi biscottini di frolla fragranti e profumati non oso immaginare quanto siano buoni e davvero speciali!!!..un connubio di sapori e una vera coccola per le nostre papille gustative...riesci sempre a stupirmi!!! sei davvero grandiosa..un bacio grande Manu!!!

    RispondiElimina
  5. Fantastico questo dolce, lo devo provare :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  6. Oggi con pochi ingredienti e tanto amore che solo tu sei capace di dare in cucina,hai realizzato dei dolcetti deliziodi.A proposito di maratona,dobbiamo incontrarci,io a piedi,faccio chilometri al giorno,tanto non guido,e per finire,la ricetta te la copio.

    RispondiElimina
  7. Cara Tiziana, complimenti, questo dolce che hai creato è buonissimo e si presenta benissimo, l'aspetto è troppo invitante, mi sta venendo l'acquolina solo a leggere la ricetta e a guardare la foto,bravissima:))
    qui in Sicilia il tempo è stato caldo (anche troppo per i miei gusti) fino a ieri, da oggi è di nuovo cambiato e c'è più fresco, dovrebbe arrivare la pioggia anche qui...
    un bacione e buon fine settimana.)
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Tanto che vai di fretta che ti sei dimenticata di mettere la farina della pasta frolla. Come hai fatto a fare la foto da un lato in bianco e nero e dall'altra a colori? Perdi la farina ma alla fine sei bravissima con le foto che mettono in evidenza la semplicità di questo favoloso souvenir dolce, sembra che lo si stia guardando in quelle vetrine di pasticceria francese con quella voglia che ti viene di assaggiarlo immediatamente. Ciao "Signora Maratoneta" tradotto in Napoletano "a Signora vach'è press"!

    RispondiElimina
  9. semplice e gustosa, fa per me e per i miei cari come merenda dessert o raffinato fine cena

    RispondiElimina
  10. crema e fragole: un connubio perfetto! vedo con piacere che anche tu opti per una crema pasticcera a basso contenuto di uova (2 tuorli)....penso sia un'ottima scelta, soprattutto se si hanno dei bambini a casa o comunque se si vuole restare in forma. Idee sempre sfiziose, brava Pitichella!

    RispondiElimina
  11. Fantastiche da provare assolutamente!!

    RispondiElimina