mercoledì 27 novembre 2013

LASAGNA CON RAGU'

Noi Napoletani siamo abituati a fare le cose un po' "esagerate", nel senso che prendiamo,la lasagna è già di per se un piatto molto forte ricco di tanti ingredienti e, per ricoprire le sfoglie di pasta non ci basta aggiungere un semplice condimento di pomodoro, ma dobbiamo mettere un sugo che a Napoli diciamo "o' rraù strett strett" ossia fare un ragu' molto concentrato( in realtà il termine ragu deriva dal francese Ragout che indica un tipo di cottura di carne simile allo spezzatino). In questo modo il nostro sugo non scivolerà dalle sfoglie della lasagna ma resterà sulla pasta avvolgendola delicatamente e su di essa rimanere per tutta la cottura. E' quasi una unione perfetta il nostro ragu' con il resto degli ingredienti. Questo è quello che faccio io di solito nella preparazione della lasagna, ma si può semplicemente fare un bel sugo di pomodoro com'è nella proprie abitudini, il risultato è garantito ugualmente. 






Veniamo alla ricetta per chi volesse sperimentare il ragù Napoletano (che non è proprio quello tradizionale perchè dovrebbero essere messe anche le anteriore e i pezzi di scarto, ma il mio è un pò più semplice)
 Ingredienti per il ragu':
  • 500 gr di muscolo di manzo
  • n° 2 tracchie (costine di Maiale)
  • 500 gr di gallinella di Maiale (sarebbe la parte bassa della coscia del suino)
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 2 Lt di passata di pomodoro 
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale q.b.


Fatevi tagliare la carne dal macellaio e in una casseruola unitevi l'olio, la cipolla e la carne e fateli rosolare bene da entrambi i lati e sfumate con il vino. Aggiungere il concentrato di pomodoro e fatelo sciogliere.Ricoprite successivamente con la passata di pomodoro.Regolatevi con il sale e lasciatelo a Napoli si dice "pippiare" cioè il nostro ragù deve sobbollire. Mettete un coperchio che dovrà essere leggermente sollevato e fatelo cuocere a fuoco lento per almeno 6 ore (io in verità ci metto la metà). A cottura ultimata lasciatelo riposare.

Per una lasagna per 4 persone:
  • sfoglia di pasta 500 gr
  • 500 gr di provola
  • 500 gr di ricotta vaccina
  • 500 di macinato misto (maiale -manzo).


Per quanto riguarda il macinato io lo preparo facendolo soffriggere con un pò di olio e lo tengo da parte.
Quindi passiamo a farcire la nostra lasagna e procederemo a strati. In una pirofila verserò un mestolo di ragù alla base e alternerò uno strato di pasta con dadini di provola, ricotta  sbriciolata qualche cucchiaio di macinato e ancora ragù fino alla fine. Sull'ultimo strato che finirò solo con pasta e ragù spolverizzo del parmigiano e poi in forno per 45". Vi assiucuro che dopo aver mangiato una fetta di lasagna non avrete spazio per altro. In abbinamento consiglierei un bel vino rosso di medio corpo anche frizzante e/o Novello tipo un Lambrusco Doc. 
BUON APPETITO

31 commenti:

  1. da buon napoletana non posso non apprezzare questo ragu',una delle cose piu' positive della campania secondo me dovrebeb avere il marchio dop,troppo buono con lasagne e anche con un semplce maccherone

    RispondiElimina
  2. Molto buone le tue lasagne, complimenti, anche io le preparo ma molto diverse, grazie della ricetta la voglio provare qualche volta!

    RispondiElimina
  3. Cara allora non conosci gli emiliani!!!! pure da noi si abbonda e con il ragù mettiamo mescolate di besciamella e abbondanti ragioni di parmigiano alla fine con una razione di lasagna che a volte sono due ci mangi le calorie di un cenone di capodanno.....buone buone le tue lasagne le proverò anchìio anche se da noi è gradita la besciamella e sai comìè per democrazia si fa sempre quello che gli altri commensali gradiscono ... un bacio giusi_g

    RispondiElimina
  4. Ah, la lasagna...ho un sacco di ricordi legati a questo primo piatto!! La tua versione mi sembra molto ricca e gustosa! Una bontà!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Voi napoletani assomigliata tanto a noi siciliani :) La tua lasagna è super golosa, se no che lasagna è? Mi piacerebbe provarla come la fai tu, è molto invitante.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. As napolitean man, i could appreciate this ragu' !

      Elimina
  7. E' troppo buona a me piace tantissimo e poi non me ne vogliano gli altri,come la facciamo noi napoletani e tutta un altra cosa.

    RispondiElimina
  8. amo le lasagne.... buonissime infatti ogni domenica mia madre la deve fare sono troppo buone..

    RispondiElimina
  9. Ma quindi, niente besciamella? Il ragù molto ristretto lo faccio anche io,ma poi aggiungo appunto una bella besciamella saporita... dovrò provare la tua versione

    RispondiElimina
  10. Buone!!!!! Ho già fame!!! solo a sentire il nome lasagna :D complimenti e grazie per la tua ricetta proverò a seguirla!

    RispondiElimina
  11. io sono francese e anch'io quando preparo le lasagne faccio cuocere il ragù molto di più del solito per avere la carne ben cotta. le ho giusto giusto preparate anch'io l'altra sera per santa lucia.

    RispondiElimina
  12. Che bontà questa ricetta adoro la lasagna, complimenti sei bravissima

    RispondiElimina
  13. Hai preparato la lasagna al modo napoletano con ragù abbondante e tanti ingredienti saporiti, non ho mai messo la provola, complimenti per la ricetta, la proverò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non hai letto bene la provola c'è bacioni

      Elimina
  14. Ciao Tiziana!! Grazie per il passaggio e per il commento!! Ti ho anche aggiunta a Google+ , spero non ti dispiaccia!!
    Giulia

    RispondiElimina
  15. adoro le lasagne, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. Mammammiaaaaaa non dovevo passare adesso.... ho già fame!!!!!
    Ho visto su FB che gli addobbi sono pronti ;)
    Un bacione mia bellissima Tiziana (ti voglio bene).
    The Indian Savage Diary

    RispondiElimina
  17. mmmmm una ricettina niente male! Mi fai venire una gran fame! slurp

    RispondiElimina
  18. che bontà!! Mi hai fatto venire una fame!
    Alessandra
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  19. wow! che visione spettacolare..devo dire che meglio abbondare che deficere! un tripudio di bontà, per una preparazione tanto cara a noi napoletani!

    RispondiElimina
  20. mmmmmmmmmmmmm...che fameeeeeeeee...sembrano una bontà...un bacione e buon weekend
    METAMORPHOSE CONCEPT

    RispondiElimina
  21. Evviva le lasagne!!!!!
    Ciaoooo ^_^

    RispondiElimina
  22. anche qui in emilia con il ragu non si scherza....noi mettiamo pure il prosciutto!

    RispondiElimina
  23. Carissima Tiziana,ti ringrazio tantissimo per i commenti che hai lasciato nel mio blog, sei stata veramente carinissima gentilissima, e per tutte le bellissime parole che ha scritto ( ti ho risposto anche mio blog!!) mi ha fatto tantissimo piacere leggerle, grazie infinite per tutto l'affetto che mi hai dimostrato:) Grazie mille:))
    complimenti per questo ricchissimo, buonissimo e sfiziosisimo primo piatto, veramente goduriosissimo e assolutamente da provare nella tua versione!! Bravissima, mi sta venendo l'acquolina solo a guardare le foto:))
    un grosso bacione, buon fine settimana e ancora grazie mille:))
    Rosy

    RispondiElimina
  24. Mmmmm che bontà ! come vorrei averne una bella teglia già pronta in cucina!!!!
    baci

    RispondiElimina
  25. DA romagnola che sono la nostra lasagna è incofondibile! Ma la tua in versione "concetrata" dico che è un colpo al colesterolo..mamma che spettacolo a vedrla figuriamoci a mangiarla..almeno una volta devo provarla..magari per natale! Il mio Salernitano ringrazia..^_^

    RispondiElimina
  26. Sono settimane che la sogno e domenica finalmente sarà sulla mia tavola!!!! la tua versione è spettacolare, complimenti!!!!

    RispondiElimina